Navigation

Troppa resistenza agli antibiotici

Varata una strategia per mantenere l'efficacia di questi farmaci, a cui sempre più batteri risultano insensibili

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2014 - 22:30

Per lottare contro la resistenza agli antibiotici, la Confederazione ha riunito in un gruppo di lavoro esperti di vari settori: quello sanitario, veterinario, agricolo e ambientale. L'obiettivo è quello di presentare un pacchetto di misure per evitare che ancora più batteri diventino resistenti e non possano quindi essere trattati con antibiotici.

Le cause del fenomeno sono molteplici. Una, ancora poco nota, è direttamente legata alla globalizzazione e ai viaggi. Molti turisti tornano in Svizzera con infezioni batteriche difficilmente curabili con gli antibiotici. Per gli esperti è un problema sempre più preoccupante.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.