Navigation

L'invasione dei monopattini elettrici

Presenti già in diverse città europee, con la bella stagione e il coronavirus che scoraggia molti a prendere i mezzi pubblici i monopattini elettrici potrebbero conoscere un boom quest'anno. Il servizio della Radiotelevisione svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2020 - 21:28
Contenuto esterno


Il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto sempre più gettonato. A Zurigo, ad esempio, è stato allestito un servizio di noleggio simile a quello già esistente per le biciclette. Grazie a una app si sblocca il monopattino e una volta a destinazione lo si blocca nuovamente, affinché possa essere usato da un altro utente.

Anche in altre città i monopattini elettrici si stanno diffondendo. Ma aumentano anche gli incidenti e le autorità invitano alla prudenza.

In Svizzera questi mezzi non possono circolare sui marciapiedi e nelle zone pedonali, un divieto spesso però non rispettato.

L'Ufficio prevenzione infortuni ritiene auspicabile l'introduzione di più controlli e magari anche l'ulteriore riduzione del limite di velocità per questi mezzi, attualmente di 20 chilometri orari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.