Navigation

Torrida estate, incremento dei decessi tra gli anziani

In Svizzera si teme una riedizione del 2013, ma nei prossimi giorni le temperature dovrebbero abbassarsi

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2015 - 20:53

La morsa della canicola di questo scorcio di estate, che ha pochi precedenti in Svizzera, sta incidendo pesantemente sulla qualità della vita e sulla salute, in particolare tra la categoria degli anziani. Nelle prime due settimane di luglio è stato infatti riscontrato un aumento, oscillante tra l'11 e il 15%, dei decessi riconducibili al caldo torrido. Una situazione che richiede particolari attenzioni e un'organizzazione a livello sociale per prevenire inconvenienti ai soggetti più vulnerabili e meno integrati. C'è da sperare quindi nelle annunciate precipitazioni che nei prossimi giorni dovrebbero intensificarsi su tutto il paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.