La televisione svizzera per l’Italia

Tassa sul traffico pesante anche per i camion elettrici

Due camion elettrici all'esterno di un'autorimessa.
Anche loro presto alla cassa. KEYSTONE

Il Governo chiama alla cassa anche i mezzi pesanti più ecologici per compensare le pronosticate perdite finanziarie e promuovere il trasporto ferroviario.

Dal 2031 anche i camion a propulsione elettrica dovranno pagare la tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP), secondo quanto prevede il progetto messo in consultazione dal Governo federale.

Con questa revisione normativa il governo mira a garantire attraverso questa tassa le risorse per coprire i costi generati dal traffico pesante e promuovere il trasporto di merci per ferrovia.

Perdite miliardarie

A causa degli sviluppi tecnici il sistema ha infatti raggiunto i suoi limiti: attualmente il 90% degli autocarri rientra nella categoria di tassa più conveniente e la diffusione dei veicoli elettrici, esentati dal balzello, è inoltre in aumento. Nei prossimi decenni tale evoluzione potrebbe causare perdite di entrate per diversi miliardi di franchi.

Gli obiettivi della tassa potrebbero così venir compromessi, come del resto già illustrato dallo stesso Consiglio federale nel rapporto sul trasferimento del traffico del 2019.

Nuove classi di camion

I camion elettrici saranno attribuiti alla categoria di tassa più conveniente, poiché non generano emissioni dirette di sostanze inquinanti e causano minori costi esterni rispetto ai veicoli a propulsione fossile.

I più ecologici di questi ultimi (camion Euro VI) verranno inseriti nella seconda categoria più conveniente. Allo stesso tempo Berna intende adottare provvedimenti per la promozione di autocarri elettrici per il periodo 2031-2035.

.

Attualità

Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori
binari in tunnel

Altri sviluppi

Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari

Questo contenuto è stato pubblicato al Dall'inizio dei lavori di riparazione lo scorso ottobre, sono stati sostituiti sette chilometri di binari nel tunnel ferroviario di base del San Gottardo ed è attualmente in corso l'installazione di un nuovo portone di cambio binario, indicano le FFS.

Di più Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari
dottoressa esamina orecchio di una paziente

Altri sviluppi

Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Nei prossimi 10 anni la medicina interna generale perderà il 44% degli impieghi a tempo pieno principalmente a causa dei pensionamenti e della riduzione dei tassi di occupazione.

Di più Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera
maxi schermo

Altri sviluppi

La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan

Questo contenuto è stato pubblicato al A tre giorni dall'insediamento alla presidenza dell'isola di William Lai, ritenuto da Pechino un "pericoloso separatista", l'esercito cinese ha mobilitato aerei e navi da guerra per delle esercitazioni al largo di Taiwan.

Di più La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan
Tino Chrupalla,

Altri sviluppi

L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'Alternative für Deutschland è stato espulso dal gruppo che riunisce, tra gli altri, la Lega e il Rassemblement National di Marine Le Pen. Il partito di estrema destra tedesco è finito sotto i riflettori per una serie di scandali.

Di più L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR