Navigation

Tag Heuer connesso, ecco lo smartwatch "di lusso"

Presentato a New York, è frutto della collaborazione tra il marchio svizzero di orologi e due giganti della Silicon Valley: Intel e Google

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 novembre 2015 - 00:48

Si chiama Tag Heuer Connected ed è la risposta svizzera all'orologio intelligente di Apple. Uno smartwatch presentato in grande stile poche ore fa New York, frutto del matrimonio tra il marchio svizzero di orologi di lusso e due giganti della tecnologia della Silicon Valley: Intel e Google.

Forme tradizionali, funzionalità avveniristiche, prezzo "accessibile" secondo il patron di Tag Heuer, Jean-Claude Biver: "Per un costruttore di orologi svizzero è molto importante concentrarsi su una gamma di lusso accessibile, fino a 2000 franchi. Perché è in questo segmento di prezzi che gli orologi connessi sono una concorrenza minacciosa" Il prezzo base di Tag Heuer Connected è di 1500 dollari.

Intanto, nei primi sei mesi dal suo lancio, Apple ha venduto 7 milioni di esemplari del suo Watch. Per farsi un'idea, è un quarto del totale delle esportazioni annuali di orologi svizzeri.

Ma "se 100 mila persone vogliono comprare un Apple Watch, ebbene ce ne sono di sicuro almeno dieci che vogliono lo stesso oggetto ma più esclusivo", sostiene Biver, "made in Switzerland, in titanio, e soprattutto che assomiglia a un orologio".

La sfida alla mela morsicata è lanciata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.