Navigation

Parte la raccolta di firme contro l'app di tracciamento elvetica

Sono circa 930'000 le persone con l'app SwissCovid attiva sul telefonino. Keystone / Jean-christophe Bott

I cittadini devono potersi esprimere riguardo alle basi legali dell'app di tracciamento SwissCovid. Lo ritiene un gruppo che ha lanciato un referendum contro la modifica della Legge sulle epidemie (LEp), che è però già in vigore da fine giugno.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 luglio 2020 - 21:20

Il comitato ha tempo fino all'8 ottobre per raccogliere le 50'000 firme necessarie. Nel testo si accusano le autorità di non aver permesso un dibattito sui rischi della tecnologia utilizzata. Fra i membri, l'unico rappresentante delle Parlamento è il consigliere nazionale Jean-Luc Addor (UDC, destra conservatrice). Il gruppo teme una "dittatura digitale come in Cina".

L'origine del comitato, chiamato "Stop Swiss Covid", è da ricercarsi nella Svizzera francofona, anche se nel tempo vi sono state adesioni da tutta la Svizzera.

Il raggruppamento teme in particolare che i dati raccolti dall'app, che funziona funziona su sistemi creati da Google e Apple, vengano in qualche modo utilizzati da questi giganti della tecnologia. Abusi ci potrebbero essere anche a causa dell'utilizzo del Bluetooth, che potrebbe portare a "falsi positivi" e quarantene inutili. 

Il comitato è preoccupato inoltre che la modifica provvisoria della Legge sulle epidemie  (valida fino alla fine di giugno del 2022) possa diventare definitiva, come è già successo in passato per altre norme, come ad esempio la "vignetta" autostradale.

Dal 25 giugno all'inizio di luglio il numero di app attive quotidianamente è aumentato rapidamente per poi stabilizzarsi. Il 19 luglio erano circa 937'000 i telefonini con l'app attiva, si legge sul sito dell'Ufficio federale di statistica.Link esterno

Il servizio del telegiornale:

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 20.06.2020)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.