Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Svizzera in testa alla classifica dell’immigrazione

(tvsvizzera)

Nel 2012 100'000 gli italiani espatriati

Nel 2012 il paese che ha accolto più immigrati in rapporto alla propria popolazione è la Svizzera. Lo dice il rapporto annualeLink esterno sulla migrazione pubblicato oggi dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

La Confederazione ha accolto 125'600 migranti pari all'1,6% della popolazione elvetica.

Dietro la Svizzera, Norvegia (1,2%) e Australia (1,1%).

Gli immigrati in svizzera venivano principalmente dall'Unione europea: la Germania nettamente in testa (18% del totale), davanti a Portogallo, Italia, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, Polonia, Austria e India.

La situazione in Italia

In Italia nel 2012 gli immigrati sono stati 258'400, ossia il -19% rispetto all'anno precedente, e lo 0.44% sul totale della popolazione.

A differenza di Spagna e Portogallo, che hanno visto nel 2012 una diminuzione nella loro popolazione dovuta all'emigrazione, in Italia il saldo tra emigrati ed immigrati rimane per ora positivo (entrano più persone di quante ne emigrano), ma il numero di cittadini italiani che espatriano in altri paesi Ocse è costantemente aumentato fino a raggiungere, nel 2012, le 100.000 persone. E secondo l'OCSE questo numero è destinato a crescere ulteriormente nel 2013.

L'immigrazione è invece in costante diminuzione. Il numero di immigrati permanenti in Italia è passato da 572.000 nel 2007 a 258.000 nel 2012, quando i flussi risultano inferiori alla media dei precedenti cinque anni del 40% e del 19% rispetto al 2011

La popolazione straniera in Italia ha raggiunto i 4.4 milioni di persone, ossia il 7.4% degli abitanti. La maggior parte al centro-nord. Le nazionalità più rappresentate sono Romania, Marocco e Albania.

Classifica Europea

In cifre assolute, in Europa ad accogliere più migranti nel 2012 è stata la Germania (quasi 400'000), seguita da Gran Bretagna (286'000), Francia (259'000) e Italia (258'000).

Richiedenti l'asilo

Per quanto concerne l'asilo, la Germania è anche la prima destinazione europea dei richiedenti nel 2013 (110'000), con un ampio distacco davanti agli Stati Uniti (68'000) e alla Francia (60'000). La Svizzera è ottava (20'000 nel 2013, contro 26'000 nel 2012), l'Italia settima (25'700 nel 2013 contro i 17300 dell'anno precedente).

Primi della classifica OSCE, con circa un milione di entrate registrate, sono gli Stati Uniti.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box