Navigation

Svizzera, pene leggere per i sostenitori dello Stato Islamico?

La legge che vieta Al-Qaida e Stato islamico prevede un massimo di 5 anni di carcere, spesso non trascorsi in cella

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 agosto 2016 - 20:25

Per far fronte al terrorismo negli ultimi due anni molti paesi, compresa la Svizzera, hanno inasprito le loro leggi. Eppure esistono ancora delle differenze nelle pene verso coloro che sostengono la jihad, pur non uccidendo in suo nome. In questo senso il nostro paese è meno severo di altri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.