Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Svegliarsi a luglio con la neve

Neve estiva a St. Moritz

Neve estiva a St. Moritz

(Giovanni)

Fronte d'aria fredda sulla Svizzera; più che estate sembra autunno; giovedì registrate temperature insolite su gran parte del Paese

Fresco risveglio, giovedì mattina, su gran parte della Svizzera: temperature autunnali hanno accolto chi è uscito di casa nelle prime ore della mattinata.

A causare i brividi è stato un fronte di aria fredda che ha raggiunto il Paese nelle scorse ore e che ha fatto abbassare il limite delle nevicate fino ai 1'800-2'000 metri, sottolinea MeteoSvizzera in una nota. Il limite delle nevicate in alcune regioni è sceso a 1'700 metri e alcuni passi tra cui il Susten, il Furka e la Novena - aperti in giugno dopo la stagione invernale - sono stati chiusi. Innevati, ma transitabili, sono invece l'Oberlap, il Bernina e l'Albula.

Tiepido? No: freddo

Tiepido? No: freddo

(MeteoSvizzera)

La situazione andrà migliorando nella giornata di oggi, giovedì, anche se le temperature in pianura non supereranno i 27 gradi. Ad avere la peggio sarà l'Engadina, dove gli esperti del tempo prevedono una giornata molto nuvolosa, caratterizzata da precipitazioni. Consigliata la giacca invernale per chi si reca in alta valle: la temperatura massima si aggirerà infatti intorno ai 10 gradi. Niente panico, però. L'estate tornerà entro il fine settimana, con i 30 gradi previsti per sabato, assicurano i meteorologhi.

mrj

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Per saperne di più:

- Le previsioni per le prossime oreLink esterno

- Il sito di MeteoSvizzeraLink esterno

×