Navigation

Verso il Forum economico mondiale ... del Bürgenstock

Il tradizionale incontro dovrebbe tornare a Davos nel 2022. Keystone / Gian Ehrenzeller

Il Forum economico mondiale (WEF) sbarca nella Svizzera centrale: l'edizione 2021 dell'incontro non si terrà a gennaio a Davos, come di consueto, ma dal 18 al 21 maggio sul Bürgenstock, montagna e  località sul Lago dei Quattro Cantoni. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2020 - 09:11

Di regola l'appuntamento che riunisce una volta all'anno quella che viene considerata l'élite politico-economica del pianeta si tiene a Davos. Come però noto da metà settembre, i promotori hanno scartato la cittadina del cantone Grigioni, cercando un'alternativa. Alla fine erano rimasti in lizza Bürgenstock, nel canton Nidvaldo, e Lugano. L'ha spuntata la prima, che offre diversi alberghi, residence e ristoranti in una zona relativamente discosta.

Contenuto esterno

L'evento si terrà se potrà essere garantita la salute e la sicurezza dei partecipanti e della popolazione locale, sottolineano gli organizzatori. Avrà come motto "The Great Reset", il grande ripristino. Si tratta insomma di ridisegnare il mondo nell'era del post-Covid. I visitatori di Bürgenstock potranno inoltre collegarsi in modo telematico con altri interessati, in 400 località mondiali.

L'evento sul Bürgenstock dovrebbe avere comunque un carattere unico. L'appuntamento annuale è atteso di nuovo a Davos nel 2022, dove peraltro il prossimo gennaio - mese tradizionale del forum - è prevista una conferenza online ad alto livello.

Non è comunque un mistero che i promotori del forum avevano assistito con fastidio all'esplosione dei costi nella cittadina grigionese, che vede durante il WEF il prezzo di camere e appartamenti raggiungere livelli stellari. Questo mette in seria difficoltà una serie di ospiti magari di realtà non di primo piano che non possono permettersi di spendere cifre enormi. A tal proposito il fondatore Klaus Schwab aveva chiesto correttivi e le autorità si erano mosse.

Nel prossimo servizio la reazione del sindaco di Lugano:

Contenuto esterno

tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (Quotidiano del 07.10.2020)
 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.