Navigation

Suicidata in cella la mamma omicida

E' morta soffocata in cella la donna che in gennaio avrebbe ucciso i due figli . La giustizia zurighese esclude qualsiasi negligenza da parte delle guardie carcerarie

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2015 - 20:14

La donna accusata di aver ucciso i suoi due bambini il primo gennaio scorso a Flaach nel Canton Zurigo, si è strangolata nella sua cella.

Il Dipartimento di giustizia zurighese esclude, per ora, delle inadempienze da parte del personale del carcere.
Le prigioni zurighesi sono teatro di un numero preoccupante di suicidi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.