storie di immigrazione Un angolo di Italia a Delémont

Il Museo di arte e storia di Delémont.

Il Museo di arte e storia di Delémont dove è allestita fino al 28 marzo la mostra Cara Italia.

wikipedia.fr

Il lavoro di maturità di due studentesse diventa una mostra multimediale sull'immigrazione dal Belpaese.

Un ferro da stiro e un paiolo da polenta portati in Svizzera da immigrati italiani in anni ormai lontani sono ora esposti al Museo di arte e storia del Giura.

“Io non conoscevo niente sull'Italia prima di allestire questa mostra", dice candidamente una delle due liceali, che tradisce il suo amore per il Belpaese.

Gli oggetti raccolti tra otto famiglie di origine italiana nel cantone francofono sono integrati con i video dei racconti dei figli e dei nipoti dei protagonisti di questa vicenda storica, che sono stati girati dalle due ragazze, Axalia Vollmer e Laetitia Brugnerotto. La mostra Cara Italia a Delémont resta aperta fino al 28 marzo.


Parole chiave