Navigation

Più incidenti sugli sci nel 2019

Il numero di infortuni segnalati alla Suva (azienda di diritto pubblico indipendente che offre in Svizzera l'assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali e gli infortuni) è aumentato nel 2019 dello 0,8%, a quota 480'000. Sono cresciuti soprattutto gli incidenti sugli sci, aggravio riconducibile a un inverno particolarmente soleggiato e nevoso.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2020 - 14:50
tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 12.02.2020)
"L'incremento più consistente sul fronte degli infortuni nel tempo libero ha riguardato le persone con più di 60 anni". RSI-SWI

Più sciatori sulle piste vuol dire anche più infortuni, osserva il comunicatoLink esterno dell'Istituto nazionale di assicurazione Suva. I casi che hanno coinvolto sciatori sono stati 14'870, in aumento del 6,9% rispetto all'anno precedente. Quelli con lo snowboard 2'539 (+3,9%).

Sull'arco di tutto l'anno, la Suva ha registrato la maggior parte degli infortuni nel calcio (oltre 27'000), durante le escursioni e passeggiate (circa 23'000) nonché in bici e mountain bike (oltre 18'000).

Dalla metà degli anni Ottanta, in Svizzera, si verificano più infortuni non professionali che professionali. Oggi, il rapporto è di 6 a 4. Un cambiamento riconducibile al mutato stile di vita, al rafforzamento della prevenzione degli incidenti sul lavoro e alla diminuzione dei lavori ad alto rischio dovuta ad esempio alla crescente automazione dei processi [fonte: Suva].

End of insertion

Over 60: +4%

La maggiore incidenza di sinistri nel tempo libero si registra tra gli ultrasessantenni: le persone più in là con gli anni sono generalmente più attive e praticano più sport.

In numero assoluto, la maggior parte degli incidenti fuori dal lavoro riguarda invece le fasce d'età 20-29 anni (oltre 65'000 casi) e 30-39 (63'000).


Contenuto esterno

Il numero di infortuni sul lavoro è aumentato dell'1,3%, un incremento pari a quello delle persone che esercitano un'attività lucrativa rilevato dall'Ufficio federale di statistica.

Il numero di infortuni non professionali è invece aumentato in misura inferiore alla crescita del numero di assicurati. Proporzionalmente, la quota di sinistri è dunque leggermente inferiore a quella del 2018.
 

Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.