Navigation

Stabilità per le aziende

tipress

L’appello delle Camere di commercio dei cantoni svizzeri. E la Consigliera federale Simonetta Sommaruga invita a votare contro l'iniziativa "Ecopop"che chiede un saldo migratorio annuale limitato al 0,2% della popolazione attuale

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2014 - 14:39

"Le aziende necessitano di stabilità": è questo il messaggio scaturito durante la 97esima assemblea della Camera di commercio del Canton Ticino tenutasu venerdì.

Una stabilità minata dal marketing politico-partitico che utilizza i diritti popolari spesso in modo discutibile. Votare ogni tre mesi su questioni che rimettono in questione le strutture elvetiche ha infatti un forte impatto sulla stabilità del sistema e crea incertezze. E la stabilità e anche prevedibilità delle istanze politiche e giuridiche, ė stato sottolineato, sono l'unica attrattiva della Svizzera.

L'appello dunque alle forze politiche degli imprenditori ticinesi è quello usare uno dei pilastri irrinunciabili del nostro sistema - i diritti politici - in modo corretto. La politica deve insomma capire le conseguenze di certi comportamenti.

E in questo senso, l'iniziativa popolare definita "Ecopop", che chidede che il saldo migratorio annuale in Svizzera sia limitato ad una media del 0,2% della popolazione attuale, ovvero di circa 16mila nuove entrate all'anno, potrebbe essere molto dannosa per l'economia. Non solo, la Consigliera federale Simonetta Sommaruga ritiene che una simile iniziativa - si voterà il 30 novembre prossimo - potrebbe deteriorare in modo radicale i già difficili rapporti con l'Unione europea. Anche Simonetta Sommaruga dunque ritiene essenziale una certa stabilità del quadro istituzionale svizzero per rendere concorrenziale la piazza economica elvetica

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.