Navigation

Stabile l'inflazione in Svizzera

I saldi hanno spinto verso il basso nel settore dell'abbigliamento tipress

I prezzi al consumo in giugno sono rimasti praticamente sui livelli del mese precedente

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2014 - 11:52

I prezzi al consumo sono rimasti praticamente stabili in Svizzera nel mese di giugno, con l'indice calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST) che si è attestato a 99,4 punti, segnando un calo dello 0,1% rispetto a maggio. Su base annua l'inflazione è invece stata nulla.

Il costo dei prodotti indigeni è risultato stabile su base mensile ed è aumentato nel raffronto annuo (+0,4%); quelli importati hanno invece segnato una flessione sia rispetto a maggio (-0,3%) che sull'arco dei dodici mesi (-1,0%).

L'evoluzione mensile è frutto di andamenti contrastanti, spiega l'UST martedì. Ha inciso il parziale inizio dei saldi e il calo dei prezzi della frutta, dei trasporti aerei e dei pernottamenti in albergo, mentre sull'altro fronte sono diventati più cari, per effetto stagionale, gli ortaggi.

ATS/sf

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.