Navigation

Sposarsi senza testimoni

Basterà essere in due keystone

Per convogliare a nozze basterà essere in due. Niente più testimoni. È quanto prevede la mozione votata da una commissione del Consiglio degli stati (il senato svizzero)

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2016 - 16:08

La commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati proporrà al plenum di trasmettere all'Esecutivo federale la mozione secondo la quale per sposarsi non debba più essere necessaria la presenza di testimoni. Già attualmente, d'altro canto, si tratta di figure senza alcun valore giuridico. A fidanzati che lo desiderassero, non sarebbe comunque vietato farsi affiancare, come vuole la tradizione.

Sempre in quest'ambito, gli stessi senatori si sono pronunciati per la soppressione dell'intervallo d'attesa di dieci giorni tra l'iter preparatorio e la cerimonia di nozze, prevista dalla procedura per la pubblicazione dei bandi, oggi abolita.

ATS/dg

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.