Sorvegliante dei prezzi Se nel paese dei farmaci il farmaco costa doppio

Primo piano di Stefan Maierhans davanti alla stampa; raccoglie alcuni fogli prima di alzarsi

Il sorvegliante dei prezzi Stefan Meierhans.

Keystone

Il sorvegliante dei prezzi torna sul costo al dettaglio dei farmaci generici in Svizzera. Troppo alto. Nel bollettino diffuso venerdì, propone alcune soluzioni.

I farmaci generici, o gli originali i cui brevetti sono scaduti, in Svizzera costano troppoLink esterno e il tema non è nuovo. Nel 2014, il Consiglio federale (governo) aveva pensato di intervenire fissando prezzi massimi di rimborso da parte delle assicurazioni malattia.

'Mister Prezzi' Stefan Meierhans ricorda che il potenziale di risparmio è di centinaia di milioni di franchi. Nel paese delle farmaceutiche, infatti, il prezzo dei generici è di quasi il doppio rispetto al resto d'Europa.

Meierhans, in vista di un progetto di legge che sarà messo in consultazioneLink esterno entro l'autunno, chiede che i prezzi siano verificati due volte l'anno e che siano facilitate le omologazioni e le importazioni parallele.

Quanto ai medici, dovrebbero prendere l'abitudine a indicare sulle ricette il principio attivo (anziché un nome commerciale) e i farmacisti consegnare al paziente il farmaco meno caro. Tranne quando ci fossero giustificazioni mediche per fare altrimenti.

Parole chiave