Navigation

La popolazione elvetica sostiene l'accordo con l'Ue

Il 60% della popolazione svizzera sostiene l'Accordo istituzionale quadro concluso con l'UE. Il più entusiasta è l'elettorato rosso-verde. Unici contrari sono i simpatizzanti del partito della destra populista (l'Unione democratica di centro).

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 aprile 2019 - 08:31
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Sono dati al quanto sorprendenti di un sondaggio dell'istituto gfs.bern: finora si è sempre ritenuto che l'accordo non godesse del sostegno popolare.

I risultati del sondaggio dicono che, se si fosse votato oggi sull'accordo, il 17% delle persone interrogate avrebbe detto "sicuramente sì", un altro 43% "probabilmente sì". Chi avrebbe in ogni caso scritto "no" sulla scheda è il 15%, mentre sono il 20% quelli sono tendenzialmente contrari. Gli indecisi sono il 5%.

A livello di partiti, sono i Verdi a sostenere maggiormente l'accordo trovato con Bruxelles nella misura dell'86%, l'elettorato socialista segue con l'80%. Un chiaro sì giunge anche dal partito liberale (71%) e da quello popolare cristiano (68%). Contrario invece il 60% dei sostenitori dell'UDC, il partito di maggioranza relativa in parlamento e da sempre dichiaratamente contrario all'Ue.



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.