Navigation

Sondaggio sui partiti in Svizzera: chi vincerebbe oggi?

I liberali-radicali registrano la crescita maggiore, al primo posto rimane l'UDC

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 giugno 2015 - 21:06

Pubblicati i dati del nuovo barometro elettorale condotto dall'Istituto GFS di Berna per conto della SSR (l'azienda madre cui fa capo anche RSI). A quanto risulta, alle elezioni federali di ottobre, il Partito Liberale radicale si presenterebbe con due punti percentuali in più rispetto al 2011. Al primo e secondo posto, rispettivamente, si trovano stabili l'UDC (anche se con una leggera flessione al ribasso) e il PS. Leggero calo anche in casa PPD.

Per realizzare il barometro sono state intervistate duemila persone delle tre regioni linguistiche, alle quali è stato chiesto di indicare quale partito avrebbero scelto, ipotizzando di dover votare la domenica successiva.

La campagna non è ancora entrata nel vivo e la corsa a Palazzo federale ripartirà dopo la pausa estiva.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.