Navigation

Solar Impulse vola di nuovo

Il volo di prova si è svolto senza problemi tvsvizzera

L'aereo solare era fermo alle Hawaii da luglio a causa di problemi tecnici

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 febbraio 2016 - 21:03

Solar Impulse (SI2) è tornato a volare. Bloccato al suolo da quasi otto mesi, il velivolo solare svizzero ha effettuato venerdì sera un primo volo di prova alle Hawaii della durata di 90 minuti. Questo si è svolto senza problemi e ha permesso di verificare che tutti i sistemi funzionano ancora, ha fatto sapere il team sul suo blog.

È stato il pilota Markus Scherdel a portare l'apparecchio a un'altezza di oltre 8'000 piedi (2'400 metri), mentre il vodese Bertrand Piccard ha seguito il volo dall'altra parte del pianeta. Questi ha poi twittato di essere sollevato nel vedere che tutto si è svolto senza inghippi.

SI2, fermo dall'inizio del mese di luglio per danni subiti a causa unsurriscaldamento delle batterie prodottosi durante la tappa tra NagoyaLink esterno, in Giappone, e l'isola del Pacifico, dovrebbe riprendere il giro del mondo il prossimo20 aprile.

RSI/NEWSLink esterno/ats/mrj

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.