Navigation

Amori a distanza

Ci sono coppie unite... dalla lontananza. Keystone / Julian Stratenschulte

Per alcuni un obbligo, per altri una scelta. La trasmissione della Radiotelevisione svizzera Falò ci porta nel mondo delle relazioni a distanza, un fenomeno in crescita negli ultimi anni. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2021 - 10:00
Falò, RSI

Lei in Svizzera, lui all’altro capo del mondo, o viceversa. Gli amori e le relazioni a distanza sono una realtà molto cresciuta negli ultimi anni, resa possibile dalla facilità negli spostamenti.

Quindi ci sono sempre più coppie unite dalla…  lontananza, e matrimoni vissuti a distanza. Le ragioni sono di varia natura, si può trattare di ostacoli economici e sociali, oppure può essere una scelta consapevole.

E ovviamente la pandemia ha fatto la sua parte. Sono situazioni che riguardano tutte le età e le fasce sociali, e certamente le nuove tecnologie hanno dato un impulso fondamentale.

Contenuto esterno



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.