Navigation

Si apre il salone dell'auto di Ginevra

Per la prima volta, all'inaugurazione, era assente il presidente della Confederazione. Scoppiano le polemiche.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2015 - 22:06

Il salone dell'auto ha aperto i battenti giovedì al Palexpo di Ginevra. L'esposizione, che si concluderà il 15 marzo, è stata inaugurata dalla consigliera federale Doris Leuthard che ha visitato i numerosissimi stand alla scoperta delle ultime novità del comparto. I veicoli elettrici e intelligenti hanno attirato particolarmente l'attenzione la sua attenzione.

Nel suo discorso la ministra dei trasporti ha sottolineato che le macchine che si guidano da sole non sono più un'utopia ma che bisogna chiarire la questione sicurezza. I produttori, dal canto loro, si dicono pronti ad un cambio di paradigma per puntare maggiormente su sistemi diversi dal motore a scoppio.

Per la prima volta nella storia alla cerimonia ufficiale era assente la presidente della Confederazione, che quest'anno è Simonetta Sommaruga. A Ginevra è scoppiata una polemica anche se alla fine la sostituta Doris Leuthard se l'è cavata benissimo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.