Navigation

Sergio Ermotti, da semplice apprendista a CEO di UBS

Il numero uno del gruppo bancario ha incontrato gli studenti ticinesi dell'Università di Zurigo per farsi conoscere, anche oltre il ruolo

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2015 - 15:03

Sergio Ermotti ha incontrato lunedì sera gli studenti ticinesi dell'Università di Zurigo, per farsi conoscere anche oltre il ruolo di banchiere, da 5 anni alla guida di UBS. All'incontro hanno partecipato oltre 400 persone, tra studenti e altri ticinesi residenti in Città.

Per quanto in platea predominasse l'ammirazione per il personaggio e la sua carriera fuori dal comune, non sono mancate le domande critiche, ad esempio sul suo atteggiamento verso i ricorrenti licenziamenti.

Sergio Ermotti -che ha cominciato la sua carriera come apprendista di banca, rinunciando al sogno di diventare calciatore professionista- è apparso come un top manager appassionato del suo lavoro e attaccato alla sua terra d'origine, il canton Ticino.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.