Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Sempre più cani dall'estero

(keystone)

Nel 2013 gli esemplari importati in Svizzera sono stati 22'600

Lo scorso anno in Svizzera sono stati importati 22'600 cani, ne sono nati invece 26mila nella Confederazione, stando alla banca dati nazionale per gli animali di compagnia contrassegnati. Si tratta di un aumento del 2,6% rispetto al 2012 che conferma la tendenza degli ultimi anni. "Un animale non è un giocattolo", ricorda Sabina Helfer, portavoce dell'Ufficio federale di veterinaria, "si si prende una grande responsabilità e acquistare un cane di cui non sappiamo nulla può comportare gravi rischi: sanitari o di comportamento, ma anche legali, se l'animale non ha i documenti necessari".

Secondo Sabina Helfer è meglio quindi non acquistare un esemplare online, e, se si decide di comprarlo all'estero, bisogna sempre andare sul posto per vedere in quali condizioni vive il cane. Anche perché è necessario sapere ad esempio se deve essere ancora vaccinato e bisogna registrarlo in una banca dati nazionale.

Nel peggiore dei casi, i cani importati illegalmente e magari anche malati di rabbia, dovranno essere rispediti nel paese d'origine o addirittura soppressi.

Red.MM/Radiogiornale

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×