Navigation

Segreto bancario, politico e informatico a processo

Herman Lei, esponente dell’UDC, avrebbe trasmesso a Christoph Blocher le informazioni ottenute da un vecchio compagno di scuola con l'aiuto di un collega informatico

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2016 - 13:12

E' iniziato a Zurigo il processo contro il Granconsigliere turgoviese Hermann Lei e di un ex informatico della banca Sarasin, accusati di violazione del segreto bancario.

I fatti, a cavallo tra 2011 e 2012, portarono alle dimissioni dell'allora Presidente della Banca Nazionale svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.