Navigation

Scandalo Carna Grischa

Venduti prodotti con informazioni non veritiere

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2014 - 21:23

E' bufera nel mercato della carne. L'azienda Carna Grischa di Landquart (Canton Grigioni) - un distributore da 20mila chili a settimana - per anni ha venduto merce con diverse dichiarazioni false dalla provenienza alle date di scadenza. Fra i suoi 750 clienti ci sarebbero anche degli enti pubblici ticinesi. La notizia, anticipata dal Sonntags Blick, è stata parzialmente confermata dall'azienda.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.