Navigation

Scandalo 1MDB, travolta anche la Falcon

La Falcon Private Bank deve chiudere a Singapore e sarà sanzionata in Svizzera dalla FINMA: "violate disposizioni sul riciclaggio"

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 ottobre 2016 - 12:36

Lo scandalo legato al fondo malese 1MDB, che ha coinvolto la BSI, ha travolto anche la Falcon Private Bank. L'istituto zurighese deve chiudere a Singapore e sarà sanzionato dalla FINMA, l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari. Secondo quest'ultima, la Falcon Bank avrebbe violato gravemente le disposizioni sul riciclaggio di denaro.

La FINMA ha considerato che vi siano state transazioni inusuali e pericolose in Svizzera e nelle succursali di Singapore ed Hong Kong dal 2012 al 2015, periodo in cui si sono concentrate le indagini. L'autorità ha quindi deciso di confiscare alla banca l'utile indebitamente conseguito, cioè circa 1,8 milioni di franchi.

La banca, inoltre, non potrà avviare nuove relazioni di affari con persone politicamente esposte all'estero per almeno tre anni. In caso di recidiva, l'istituto perderà l'autorizzazione di operare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.