Navigation

San Gottardo, passo chiuso per pericolo frane

tvsvizzera

Si teme anche per le attività economiche che registrano meno turisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 giugno 2015 - 19:25

Tempi duri a causa dei problemi determinati dalla chiusura del San Gottardo. Oltre alla questione viaria fragile e problematica, c'è anche la questione economica direttamente interessata dalla frana, in particolare, dal calo di turisti che è strato registrato in questo periodo.

La "via delle genti" sarà nuovamente percorribile non prima del 15 di luglio, nella migliore delle ipotesi. E la paura è l'isolamento per le attività che hanno nell'estate il loro maggiore momento di affluenza di clienti.

La frana caduta dello scorso 25 maggio alle gole della Schöllenen, fra Andermatt e Göschenen, è un fatto senza precedenti. Paragonobile soltanto all'inondazione della pianura della Reuss a fine agosto 1987. Ma allora si era quasi a fine stagione e la chiusura delle strade durò un mese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.