Navigation

Sì a naturalizzazioni agevolate

Il Nazionale, allineandosi agli Stati, si pronuncia per condizioni più severe in materia

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2016 - 13:08

I giovani stranieri di terza generazione debbono poter essere natualizzati in modo più facile. È la posizione del Consiglio nazionale che, tuttavia, si è allineato martedì alle condizioni più severe già indicate dagli Stati.

Almeno uno dei nonni deve essere nato nella Confederazione o aver avuto un permesso di dimora. Almeno uno dei genitori, inoltre, deve essere stato detentore di un permesso di domicilio e aver soggiornato in Svizzera per almeno 10 anni, frequentando le scuole obbligatorie per almeno 5 anni.

La persona interessata alla cittadinanza deve quindi essere nata in Svizzera, detenere un permesso C e aver seguito la scolarità obbligatoria per 5 anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.