Rogo forse doloso Un incendio a Parigi fa almeno dieci morti

Dieci persone hanno perso la vita ed altre 37 sono rimaste ferite in un incendio di origine probabilmente dolosa scoppiato nella notte tra lunedì e martedì a Parigi.


Le fiamme si sono sprigionate in un palazzo moderno del XVI arrondissement della capitale francese, nei pressi della Porte d'Auteuil.

Sul posto sono intervenuti centinaia di pompieri, che hanno avuto bisogno di almeno cinque ore per domare l'incendio.

Stando all'ultimo bilancio, almeno dieci persone (tra cui un bambino) sono morte e 37 sono rimaste ferite. Tra queste ultime, anche otto vigili del fuoco.

L'incendio potrebbe essere di origine criminale. "Per il momento l'ipotesi favorita è l'incendio doloso; una persona è stata arrestata", ha annunciato il procuratore della Repubblica di Parigi, Rémy Heitz.

La persona arrestata è una donna che abitava nel palazzo della rue Erlanger andato in fiamme. La donna, fermata mentre stava incendiando un'auto e un cassonetto durante il rogo, era stata dimessa da una settimana dalla clinica psichiatrica di Sainte-Anne, a Parigi. Secondo quanto si apprende, ha trascorso cinque anni in unità di cura psichiatriche.

Parole chiave