Navigation

Rivisto al ribasso il PIL svizzero per il 2016

La SECO più cauta rispetto a quanto annunciato nel mese di dicembre (+1,5%)

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2016 - 13:04

Gli esperti della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) hanno rivisto alribasso le previsioni trimestrali di crescita del prodotto interno lordo (PIL) della Svizzera per il 2016. Le nuove stime sono del +1,4%, mentre nel mese di dicembre erano dell'1,5%, si può leggere in un comunicato pubblicato giovedì. Per quanto riguarda il 2017, anche qui si è imposta una certa cautela: +1,8% (e non +1,9%, come annunciato qualche mese fa).

Si sente ancora l'influenza del franco forte

"La congiuntura è stata rallentata in particolare dal franco forte. (…) Gli effetti negativi del tasso di cambio dovrebbero tuttavia scomparire gradualmente nel corso del 2016 e 2017. D'altra parte però la congiuntura internazionale si è un po' incupita nei trimestri passati e in questo inizio del 2016 non manda segnali chiari di accelerazione", si può leggere nel testo.

Disoccupazione al 3,6%

Il tasso medio della disoccupazione dovrebbe attestarsi, quanto a lui, al 3,6%nell'anno in corso, per poi leggermente calare al 3,5% nel 2017.

RSI/NEWSLink esterno/ats/mrj

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.