Navigation

Record di pacchi inviati

keystone

La Posta svizzera per i terzo anno consecutivo ha fatto registrare un aumento di invii nel mese di dicembre

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2014 - 20:44

Babbo Natale, Gesù bambino o chiunque sia a portare i doni, hanno permesso anche quest'anno, per la terza volta consecutiva di far registrare alla Posta svizzera un nuovo record. Fra il primo dicembre e il giorno di Natale sono stati trattati 18 milioni di pacchi, contro i 17 milioni del 2013 e i 16 milioni del 2012.

Nei giorni di punta il volume di colli ha raggiunto un picco di oltre un milione di pacchetti trattati quotidianamente. Per far fronte a questo forte afflusso i postini hanno eccezionalmente provveduto alla distribuzione nei due sabati precedenti il Natale. Durante lo stesso periodo, oltre ai pacchetti, in Svizzera sono state consegnate anche circa 20 milioni di lettere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.