Navigation

Rapporti Svizzera-UE, tema chiave delle Elezioni Federali 2015

Mai così lontane, Berna e Bruxelles vivono un rapporto ancora più difficile dopo il voto del 9 febbraio del 2014

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2015 - 21:16

A più di un anno dalla votazione sull'iniziativa contro l'immigrazione di massa del 2014, non è stata ancora trovata nessuna soluzione che mette d'accordo le due parti in causa: Unione Europea, da una parte, Svizzera dall'altra. E le Elezioni federali 2015Link esterno del prossimo ottobre si avvicinano.

Il noccio della questione, lungi dall'essere semplice, può essere formulato così: bilaterali sì, bilaterali no? Libera circolazione o introduzione dei contingenti? Rispettare senza se e senza ma il volere del 9 febbraio, insomma, o cercare un compromesso fra Bruxelles e il popolo svizzero?

Toccherà al prossimo parlamento e al nuovo Consiglio Federale trovare risposta a queste cruciali domande.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.