La televisione svizzera per l’Italia

Putin sospende gli accordi fiscali, anche con la Svizzera

Vladimir Putin
Putin cerca di fare la voce grossa. Sputnik

Il presidente russo ha firmato martedì un decreto che sospende gli accordi fiscali con oltre 30 Paesi, tra cui la Svizzera e l'Italia.

In particolare, il decreto presidenziale blocca i trattati volti a evitare la doppia imposizione, in particolare con Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada e Svizzera.

Nella scure delle nuove disposizioni di Putin sono finite le principali norme delle convenzioni che regolano la tassazione dei beni mobili e immobili, dividendi, interessi, redditi da servizi e diritti d’autore, compensi e redditi da lavoro dipendente, nonché la tassazione del capitale.

+ La Svizzera e le sanzioni alla Russia: intervista a Tom Keatinge, direttore del Centro per gli studi sulla criminalità finanziaria e la sicurezza del Royal United Services institute

Mosca ha deciso così di tagliare i ponti con 38 Paesi, considerati come “ostili”, congelando le parti delle intese che, fino ad oggi, hanno consentito incentivi fiscali e norme non discriminatorie per evitare che i contribuenti dei Paesi firmatari degli accordi paghino tasse più alte di quelle locali.

Il Cremlino ha giustificato questa misura con presunte “violazioni degli interessi economici e di altri interessi legittimi della Federazione Russa”. Vladimir Putin ha ordinato al Governo di redigere un disegno di legge e di presentarlo al Parlamento.

Le autorità svizzere non hanno per ora reagito. Una presa di posizione è attesa per mercoledî.


In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR