Navigation

Posato l'ultimo binario

La galleria di base del San Gottardo è ora tutta percorribile. L'apertura al traffico passeggeri e merci è prevista per dicembre 2016

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2014 - 19:30

Il Canton Ticino è ormai sempre più vicino alla Svizzera interna. La galleria ferroviaria di base del San Gottardo è ora percorribile interamente lungo i suoi 57 chilometri. Con la posa stamattina dell'ultimo tratto di binari al portale sud di Bodio, AlpTransit ha raggiunto un nuovo importante traguardo.

40 mesi di lavoro, 380mila traversine, 130mila metri cubi di calcestruzzo e un'inclinazione di 1 millimetro e mezzo. Si tratta anche qui di una prestazione degna di un record del mondo. In totale sono 290 i chilometri di rotaie che rendono di fatto interamente percorribile la galleria di base del San Gottardo, suddivisi in due canne da 57 chilometri e numerosi cunicoli di sicurezza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.