Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Perdita di 700 milioni per il Credit Suisse

(tvsvizzera)

Sul secondo trimestre pesa la multa da 2,5 miliardi di franchi inflitta da Washington

Il Credit Suisse ha subito una perdita di 700 milioni di franchi nel secondo trimestre dell'anno. Sui conti della seconda banca svizzera pesa la conclusione della vertenza fiscale negli Stati Uniti, che hanno inflitto una multa da 2,5 miliardi di franchi (1,6 miliardi sono stati coperti con i risultati d'esercizio e la quota restante con gli accantonamenti). Si tratta della perdita peggiore per la banca dal 2008. Da parte sua il presidente di direzione dell'istituto di credito, Brady Dougan, ha manifestato una moderata soddisfazione per l'andamento generale degli affari. In prospettiva sono stati confermati gli obiettivi del gruppo, che prevedono una contrazione dei costi di oltre 4,5 milliardi di franchi entro la fine del 2015.

(keystone)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box