Navigation

Patrimoni illeciti, favorire la restituzione

Fa discutere la nuova legge sui patrimoni illeciti di ex dittatori, grazie alla quale dovrebbe diventare più facile trattenere e restituire ai Paesi derubati i soldi dei sovrani destituiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2015 - 21:01

Nuova legge sui patrimoni illeciti di ex dittatori. Il testo legislativo dovrebbe favorire il blocco e - soprattutto - la restituzione dei soldi ai paesi derubati da questi fondi. La legge approderà in Consiglio nazionale, mercoledì prossimo. Ma intanto sta già facendo molto discutere.

Alcune cifre

650 milioni di dollari del clan Mubarak, bloccati. 60 milioni della famiglia Ben-Ali, bloccati. 75 milioni della cerchia attorno all'ex presidente ucraino Janukowitsch, bloccati. È con queste azioni - spettacolari - che la Svizzera ha recentemente fatto parlare di sé.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.