Navigation

Coronavirus in Svizzera, test rapidi solo in una farmacia su sei

Un test rapido, ma che si fa attendere. RSI-SWI

Sono ancora poche le farmacie in Svizzera in cui è possibile sottoporsi a un test-Covid gratuito. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2021 - 21:03

Per contrastare la diffusione del coronavirus, il consiglio federale ha invitato la popolazione a sottoporsi al tampone per individuare un'eventuale infezione di covid il più spesso possibile. Il costo del test dal 15 marzo è a carico della Confederazione anche per gli asintomatici.

Ciononostante, soltanto 280 delle 1'800 farmacie svizzere propongono questo servizio, ha deplorato oggi la presidente di PharmaSuisse Martine Ruggli ai microfoni della radio-svizzero tedesca SRF. A suo avviso, le esigenze dei cantoni sono troppo elevate.

Con 26 regolamentazioni, per le farmacie risulta relativamente complicato proporre test rapidi, ha aggiunto Ruggli. Ad esempio è particolarmente difficile attuare ingressi e uscite separate per le persone che voglio farsi testare.

Il portavoce della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS), Tobias Bär, ha dal canto suo giustificato tali richieste sottolineando che l'obiettivo è di ridurre al minimo i rischi di infezione per gli altri clienti e il personale. Per riuscire ad avere dei test capillari come auspicato dal governo, bisognerà dunque avere ancora un po' di pazienza.

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 23.03.2021)

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.