Navigation

Coronavirus, iniziano le vaccinazioni in Svizzera

La prima persona a ricevere il vaccino contro il Covid-19 è stata una signora di 90 anni del Canton Lucerna. Keystone / Urs Flueeler

Dopo un'attesa durata settimane, mercoledì nel Canton Lucerna la prima persona in Svizzera appartenente a una categoria a rischio è stata vaccinata contro il coronavirus. Si tratta di una signora di 90 anni.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2020 - 13:00

Come indicato già qualche giorno fa dal governo cantonale lucernese, i primi ad essere vaccinati saranno gli ospiti delle case di riposo e di cura, seguiti dai collaboratori.

Nel cantone della Svizzera centrale è quindi incominciata la maggiore operazione di vaccinazione della storia svizzera. Martedì sono giunte nella Confederazione le prime 107'000 dosi del vaccino prodotto dalla Pfizer-Biontech: i vaccini sono stati presi in consegna dalla Farmacia dell'esercito e distribuiti ai Cantoni.

Oltre a Lucerna, anche altri Cantoni, come Appenzello Interno, hanno annunciato per mercoledì l'inizio delle immunizzazioni. Per raggiungere una protezione ottimale, alla prima iniezione deve seguirne un'altra a distanza di tre settimane.

Contenuto esterno

Procedura ordinaria

Il vaccino della Pfizer-Biontech, che si basa sulla tecnologia mRNA, ha ricevuto l'approvazione da parte dell'Unione Europea lunedì. Il via libera da parte delle autorità elvetiche è arrivato due giorni prima, facendo della Svizzera  il primo Paese al mondo ad autorizzarlo con procedura ordinaria. 

Contenuto esterno

tvsvizzera..it/Zz/ats con RSI (TG del 23.12.2020)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.