Navigation

Omicron ha colpito anche il derby ticinese di hockey su ghiaccio

Nella foto d'archivio, la curva dei tifosi dell'Ambrì-Piotta. Keystone / Samuel Golay

L'Ufficio del medico cantonale ticinese è venuto a conoscenza giovedì che una persona positiva alla nuova variante Omicron del coronavirus ha assistito al derby di venerdì scorso tra Ambrì e Lugano alla Gottardo Arena nel settore spalti della squadra biancoblù.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2021 - 13:12
tvsvizzera.it/fra

La persona era nel periodo di incubazione del virus, nelle 48 ore precedenti la comparsa dei primi sintomi. Le autorità invitano quindi tutte le persone presenti in curva a sottoporsi a un test, il cui costo sarà preso a carico dalla Confederazione. Per permettere lo svolgimento delle analisi è stato potenziato il check point di Bellinzona.

Le persone interessate sono invitate a prendere contatto con la hotline cantonale per fissare un appuntamento, specificandone il motivo, tramite mail all’indirizzo testcovid@fctsa.ch (indicando il proprio numero di telefono per il contatto), via whatsapp al numero 079 219 79 96 oppure telefonando allo 0800 144 144 (dalle 9.00 alle 17.00).

Il test può anche essere fatto negli studi medici o le farmacie che effettuano i tamponi. Anche in questo caso, specificando il motivo, il costo sarà preso a carico dalla Confederazione.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?