Navigation

Omaggio alle donne che hanno fatto la storia della Svizzera

La proiezione panoramica multilingue su Palazzo federale ricorda anche gli inizi del movimento femminista. Keystone / Anthony Anex

Un gioco di luci sulla facciata di Palazzo federale con i volti delle donne che hanno fatto la storia del nostro paese. Uno spettacolo per ricordare i 50 anni dalla concessione del diritto di voto e di eleggibilità alle donne a livello federale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 agosto 2021 - 16:05
tvsvizzera.it/fra

Come oramai consuetudine da alcuni anni, dal 6 agosto al 13 agosto è prevista un nuova proiezione panoramica sulla facciata di Palazzo federale e sugli edifici adiacenti (alle 21.15 e 22.00). Tema di quest'anno: la storia delle donne, a 50 anni dalla concessione del diritto di voto ed eleggibilità a livello federale.

Una proiezione di 20 minuti: con una carrellata di oltre 350 immagini storiche, in parte rare, e con un importate lavoro di ricerca e individuazione in numerosi archivi.

Il programma, dal titolo emblematico di "Omaggio 2021", ideato da Liliana Heimberg e frutto di una dispendiosa ricerca della storica bernese Franziska Rogger, prevede la proiezione di documenti e immagini che mettono in rilievo i successi di donne impegnate, il tutto accompagnato da una colonna sonora, si legge in un nota odierna degli organizzatori.

La proiezione panoramica multilingue ricorda gli inizi del movimento femminista, i contatti internazionali e le strategie sempre nuove adottate in passato dalle donne durante gli oltre cento anni del loro percorso verso l'ottenimento dei diritti politici. 

Stando alla nota, "è la dimostrazione di come le donne hanno cambiato non solo il presente ma anche il futuro di tutte le cittadine svizzere, e di come le donne hanno fatto autonomamente storia nel nostro Paese".

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.