Navigation

TV satellitare a prezzi stracciati, tre denunce e sito oscurato

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2017 - 18:17
tvsvizzera.it/Zz con RSI (Quotidiano del 28.12.2017)

Tre persone, due italiani e uno svizzero residenti nel Luganese sono stati denunciati al Ministero pubblico ticinese per aver permesso illecitamente ai clienti del sito abbotv.ch di vedere programmi di piattaforme satellitari televisive italiane a prezzi stracciati rispetto alle tariffe praticate dagli altri operatori. Il sito è stato oscurato.

Le autorità si sono mosse in seguito alla querela sporta da una piattaforma televisiva satellitare italiana. La polizia cantonale ticinese ha comunicato giovedì di aver interrogato i tre e che sono stati denunciati per infrazione alla Legge federale sui diritti di autore e per fabbricazione e immissione in commercio di dispositivi per l'illecita decodificazione di offerte in codice.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.