Navigation

Ticino, gli agenti privati potranno multare

Il cantone Ticino intende dotarsi di un regolamento che permetterebbe agli agenti di sicurezza privati di emettere multe. Una misura che però non convince tutti. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2017 - 18:36
Contenuto esterno


Le autorità ticinesi attendono che entri in vigore la nuova legge federale sulle multe disciplinariLink esterno, che dovrebbe entrare in vigore il prossimo primo gennaio, per dotarsi di un regolamento che permetta agli agenti privati di sicurezza, impiegati da un corpo di polizia comunale, di emettere contravvenzioni sotto rigido controllo. 

Potranno farlo soltanto a veicoli fermi, quindi potranno emettere praticamente esclusivamente multe da parcheggio.

La misura, decisa dal cantone su richiesta dei comuni, non fa però l’unanimità. Secondo il sindacati id polizia VPOD una decisione questa osteggiata dal sindacato di polizia VPOD, il compito di multare dovrebbe spettare soltanto alla polizia. 

E sui social media, non mancano le critiche dei molti che considerano che la misura sia solo un pretesto per incassare di più.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.