Navigation

Nuovo passo verso l'abolizione del segreto bancario

Lo scambio automatico di informazioni per i clienti stranieri delle banche svizzere potrebbe essere realtà nel 2018. Il via libera degli Stati arriva dopo nemmeno due ore di dibattito

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2015 - 20:15

La Svizzera fa un ulteriore passo verso l'abbandono del segreto bancario per gli stranieri. Dopo il Nazionale oggi anche il Consiglio degli stati ha approvato lo scambio automatico di informazioni con l'estero in ambito fiscale. Niente da fare invece per l'amnistia fiscale votata a sopresa dal Nazionale in settembre. Il dossier torna dunque alla camera del popolo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.