Navigation

"Sono costosi e tecnicamente difettosi"

Il caccia F-35 sarebbe tecnicamente pericoloso Keystone / Giuseppe Lami

Se il Consiglio federale dovesse optare per un caccia americano sono già pronte due iniziative popolari per bloccarne l'acquisto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2021 - 14:44

Costosi e tecnicamente difettosi. Con questa motivazione, una coalizione composta di esponenti del PS, dei Verdi e del Gruppo per una svizzera senza esercito (GSoA) è pronta a lanciare un'iniziativa affinché l'ultima parola sulla scelta del modello dei nuovi jet sia del popolo e non del Consiglio federale.

Nel settembre scorso, la popolazione si era già pronunciata, affermativamente anche se con uno scarto minimo, sul principio di acquisto di nuovi jet che dovranno sostituire gli attuali F/A-18 Hornet.

Attualmente sono 4 i candidati in lizza per aggiudicarsi la fornitura di aviogetti per una spesa di 6 miliardi di franchi: gli americani F-35 e F/A-18 E/F Super Hornet, il francese Rafale e l'Eurofighter.

Mentre l'F-35 ha tali difetti tecnici da poter mettere in pericolo la vita del pilota, il Super Hornet ha denotato problemi a livello di fornitura di ossigeno.

Inoltre, secondo gli scettici, la sovranità e la sicurezza dei dati non possono essere garantite. Insomma, assieme al pilota, anche il Pentagono vola con loro, avverte il consigliere nazionale socialista Pierre-Alain Fridez.

Oltre a ciò, i costi di manutenzione sono assai elevati, ha rincarato il consigliere nazionale dei dei Verdi Fabien Fivaz. "Soprattutto - ha spiegato - dopo la pandemia dobbiamo usare saggiamente i soldi dei contribuenti e non buttarli dalla finestra per comprare jet da combattimento di lusso".

Per tutti questi motivi, la coalizione ha sottoposto all'esame della Cancelleria federale due testi d'iniziativa che chiedono di vietare l'acquisto dei caccia americani. "Qualora il Consiglio federale dovesse scegliere un jet americano, il lancio dell'iniziativa è certo", ha avvertito Pauline Schneider del GSoA.

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/fra con RSI


Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.