Nuova legge Congedo pagato per chi assiste famigliari malati

Fino a 14 settimane di congedo retribuito per i genitori che hanno un figlio con gravi problemi di salute. Migliorare dunque la situazione di coloro che lavorano e si occupano di familiari malati. È questo l'obiettivo di una nuova legge.


"L'assistenza e la cura garantiti da famigliari sono una risorsa inestimabile per tutta la società", ha affermato in conferenza stampa il ministro dell'interno Alain Berset, sottolineando come, secondo l'Ufficio federale di statistica (UST), queste persone hanno fornito 80 milioni di ore di lavoro non remunerate nel 2016.

Congedo

Il congedo dovrà essere preso nell'arco di 18 mesi, e sarà finanziato tramite un'indennità di assistenza, integrata nell'ordinamento di quelle di perdita di guadagno (IPG), ha spiegato, aggiungendo che sono circa 4500 le famiglie che affrontano ogni anno situazioni di questo tipo. Le spese aggiuntive sono stimate in 74 milioni di franchi.

Congedi pagati anche di breve durata

Quale seconda misura, la nuova legge vuole introdurre nel Codice delle obbligazioni il diritto a un congedo pagato di breve durata: al massimo tre giorni per evento e dieci giorni all'anno. In tal modo, secondo l'esecutivo dovrebbe essere garantita la parità di trattamento tra tutti i lavoratori e la certezza giuridica. Anche in questo caso sono previste delle spese supplementari, stimate tra i 90 e i 150 milioni di franchi. 


Parole chiave