La televisione svizzera per l’Italia

Non considerare i legami con la patria per l’espulsione di criminali stranieri

uomo ammanettato a pancia in giù al suolo
I casi di rigore, secondo Jean-Luc Addor, non sono più l'eccezione. KEYSTONE/© KEYSTONE / MICHAEL BUHOLZER

Un'iniziativa parlamentare democentrista chiede che possano venire espulsi dalla Svizzera gli autori d'infrazioni gravi anche se il loro ritorno nel Paese d'origine rappresenta per loro un pericolo.

La Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale (CIP-N) ha dato seguito a un’iniziativa parlamentare del consigliere nazionale democentrista (UDC, destra conservatrice) vallesano Jean-Luc Addor (UDC/ VS) che chiede che gli stranieri colpevoli di crimini violenti andrebbero espulsi dalla Svizzera senza considerare il loro legame con il Paese di origine. Il dossier passa ora all’omologa commissione degli Stati.

Nel motivare la propria decisione, la CIP-N pensa che la clausola dei casi di rigore Collegamento esternosia applicata in modo troppo generoso dai giudici, in particolare quando si tratta d’infrazioni gravi per le quali l’interesse pubblico alla pronuncia dell’espulsione risulta molto grande. Di conseguenza, quello che doveva essere l’eccezione è divenuto la norma per la commissione, secondo cui questa tendenza dev’essere invertita, indica una nota odierna dei servizi parlamentari.

La Legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI) e la Legge sull’asilo (LAsi) prevedono, a determinate condizioni, la possibilità di rilasciare un permesso di dimora a favore di un cittadino straniero qualora un suo allontanamento lo posizionerebbe in una situazione personale d’estrema gravità (Segreteria di Stato della migrazione – SEM).

A detta dell’autore dell’iniziativa parlamentare – tra l’altro ex giudice istruttore – nel canton Neuchâtel, per esempio, la clausola dei casi di rigore è applicata in quasi tre casi su quattro. A detta di Addor non si tratta nemmeno di un fatto isolato, “poiché in Svizzera il 40% delle persone condannate per un reato per il quale è prevista l’espulsione obbligatoria beneficia di questa clausola”, si legge nella motivazione che accompagna l’iniziativa.

Altri sviluppi

Sebbene non si tratti di abolire la clausola in questione, per Addor sarebbe opportuno rivedere la scala di valori su cui i giudici devono basarsi quando procedono alla ponderazione degli interessi prevista dalla legge. La formulazione attuale del testo è stata interpretata in modo tale da rendere quasi impossibile l’espulsione quando l’autore ha pochi legami con il proprio Paese.

Attualità

presa elettrica

Altri sviluppi

Prodotti elettrici: quasi un quarto è difettoso

Questo contenuto è stato pubblicato al Il 23% degli articoli elettrici controllati nel 2023 dall'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI presentava difetti di maggiore o minore entità.

Di più Prodotti elettrici: quasi un quarto è difettoso
L'auto è da rottamare.

Altri sviluppi

Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica mattina nel territorio di Urnäsch (canton Argovia), un bimbo di 3 anni è rimasto intrappolato nell'automobile dei genitori finita in una scarpata per una sessantina di metri. A parte qualche taglio, il bambino è rimasto praticamente illeso.

Di più Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia
quadri

Altri sviluppi

Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle

Questo contenuto è stato pubblicato al La sindaca di Zurigo Corine Mauch critica con il senno di poi la mancanza di una visione critica sulle opere della collezione Bührle. "Avremmo dovuto reagire prima", afferma la politica del PS in un'intervista a CH Media.

Di più Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle
Shannen Doherty

Altri sviluppi

Addio Brenda!

Questo contenuto è stato pubblicato al Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210, è morta all'età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il magazine People.

Di più Addio Brenda!

Altri sviluppi

Swatch, cifre in calo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato al Primo semestre dell'anno molto difficile per Swatch. Dopo la buona performance del 2023, la domanda di orologi si è indebolita, soprattutto in Cina, e il crollo si è fatto sentire anche nel settore della produzione.

Di più Swatch, cifre in calo nel primo semestre
L'ex presidente è stato colpito di striscio a un orecchio.

Altri sviluppi

Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al In seguito all'attentato a Donald Trump avvenuto nel corso di un comizio e nel quale l'ex presidente statunitense è stato leggermente ferito a un orecchio, la politica elvetica ha reagito. La presidente Viola Amherd si è detta "scioccata".

Di più Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera
trump dopo la sparatoria

Altri sviluppi

Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Questo contenuto è stato pubblicato al Pugno alzato, rivolo di sangue sul volto, la bandiera degli Stati Uniti dietro di lui e il cielo azzurro della Pennsylvania sullo sfondo. E' già diventata iconica la fotografia condivisa su 'X' dal figlio dell'ex presidente americano, Donald Trump Jr.

Di più Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Altri sviluppi

Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Ministro dell'ambiente Albert Rösti è contrario al trasferimento delle persone che vivono nelle valli alpine a causa del maltempo. "Ciò equivarrebbe a privarli del loro ambiente abituale senza sapere quando e dove si verificherà la prossima catastrofe", afferma.

Di più Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR