Navigation

Nevicherà sempre meno

Alla fine di questo secolo, tra una novantina d'anni, sciare sarà un'esperienza da alte quote. La neve che cadrà sulle alpi sarà infatti sempre meno, si scioglierà in anticipo e per i primi fiocchi bisognerà aspettare più a lungo

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2015 - 20:37

Proprio mentre si sta chiudendo la stagione sciistica arrivano cattive notizie per le stazioni invernali. L'istituto della neve e delle valanghe di Davos ha pubblicato infatti delle previsioni tutt'altro che incoraggianti: in futuro infatti secondo gli esperti nevicherà meno, nevicherà a quote sempre più alte e la coltre sarà più fragile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.