La televisione svizzera per l’Italia

Naturalizzazione rifiutata, usava il tosaerba nei festivi

Un uomo taglia l'erba con il tosaerba.
Rumori molesti durante i giorni di festa sono costati il passaporto a un cittadino francese. KEYSTONE

Un cittadino francese si è visto negare nel canton Giura il passaporto elvetico per aver effettuato lavori di giardinaggio fuori orario. Per l'assemblea del Comune in cui vive "non è integrato".

Per ottenere la cittadinanza elvetica è bene prestare molta attenzione a come si provvede al mantenimento del proprio giardino.

È la riflessione su cui starà sicuramente rimuginando il cinquantenne francese che, come riporta il Quotidien Jurassien, si è visto rifiutare la naturalizzazione per aver incautamente utilizzato la falciatrice nei giorni festivi, che nella Confederazione sono sacri.

L’assemblea comunale del piccolo borgo giurassiano di Clos du Doubs, in cui evidentemente devono figurare diversi suoi vicini, ha infatti votato pochi giorni fa contro la richiesta inoltrata dal candidato alla cittadinanza svizzera.

Il mancato rispetto delle regole locali, secondo la maggioranza dell’organo comunale, dimostra la scarsa integrazione del cinquantenne francese.

Mi sento profondamente legato alla regione del Giura e vorrei avere la possibilità di esprimere questo legame attraverso il voto”, ha detto il protagonista di questa vicenda.

Ora, se vorrà insistere nel suo proposito, sarà costretto a trasferirsi in un altro Comune (sempre però all’interno del canton Giura). Evitando però di azionare il proprio tagliaerba negli orari non consentiti, come sono soliti fare pedissequamente le e i confederati.

Attualità

due tossici condividono una dose di fentanyl

Altri sviluppi

Il Fentanyl si fa strada in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La città di Coira, capitale del canton Grigioni, è diventata uno dei maggiori centri di consumo di stupefacenti in Svizzera. Tra questi anche una "new entry": il Fentanyl.

Di più Il Fentanyl si fa strada in Svizzera
ape su un fiore

Altri sviluppi

In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

Questo contenuto è stato pubblicato al A pochi giorni dalla Giornata internazionale delle api, che cade il 20 maggio, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha pubblicato venerdì la nuova Lista rossa delle api, che fa il punto sulle specie minacciate.

Di più In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato
edificio in vetro

Altri sviluppi

La FIFA può trasferire la sua sede da Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato al Riunito venerdì a Bangkok, il Congresso della Federazione internazionale di calcio (FIFA) ha approvato una modifica al suo statuto che crea le basi per consentire eventualmente all'associazione di trasferire la sua sede da Zurigo. La FIFA è nella città sulla Limmat dal 1932.

Di più La FIFA può trasferire la sua sede da Zurigo
due persone attraversano una strada con bandiere arcobaleno

Altri sviluppi

In forte crescita le manifestazioni d’odio nei confronti della comunità LGBTIQ+

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno scorso sono stati segnalati 305 casi di ingiurie o attacchi verso persone lesbiche, gay, bisessuali, trans, non binarie, intersessuali e queer. Le violenze verbali e fisiche sono più che raddoppiate nel giro di un solo anno.

Di più In forte crescita le manifestazioni d’odio nei confronti della comunità LGBTIQ+
zofingen

Altri sviluppi

L’aggressore di Zofingen è un 43enne con turbe mentali

Questo contenuto è stato pubblicato al Nessuna delle sei persone ferite ieri, di cui due in modo grave, è in pericolo di morte. La procura ha intanto aperto un'inchiesta per tentato omicidio multiplo.

Di più L’aggressore di Zofingen è un 43enne con turbe mentali

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR