Navigation

Multa milionaria per Novartis

Novartis multata negli USA keystone

La multinazionale farmaceutica svizzera perseguita dalla giustizia USA, per aver pagato tangenti alle farmacie affinché vendessero suoi prodotti

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2015 - 18:03

Novartis si è vista infliggere una multa di 390 milioni di dollari (poco più di 383 milioni di franchi) dalla Giustizia USA per un caso di tangenti pagate alle farmacie, affinché vendessero medicinali della multinazionale elvetica invece che preparati della concorrenza.

Il Dipartimento di giustizia statunitense aveva depositato, a fine giugno, ad una corte federale di Manhattan (New York) una causa che chiedeva al gigante farmaceutico pagamenti fino a 3,35 miliardi di dollari.

La pena, inflitta oggi, venerdì, è nettamente inferiore alla richiesta e mette le parola fine all'inchiesta del Ministero USA, che aveva recensito diverse decine di migliaia di prescrizioni fraudolente con un danno economico al sistema delle assicurazioni malattia statunitensi. Novartis aveva ammesso le sue responsabilità.

Red.MM/ATS/Swing

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.